• Corsi di formazione

    L'ASPI organizza corsi di formazione per sommelier sul territorio nazionale ed all'estero (in lingua italiana ed in lingua inglese), seguendo uno specifico programma ed un percorso didattico di eccellenza. Leggi tutto
  • Come associarsi

    I soci ASPI hanno diritto a vantaggi esclusivi, con la possibilità di partecipare a concorsi ed eventi nazionali e internazionali. Leggi tutto
  • Concorso Nazionale

    Il Concorso Nazionale ASPI è un'occasione unica di confronto e crescita per tutti i sommelier italiani, che attira personalità di livello mondiale. Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 3
Home

Presi per la gola dal “Pasta Festival”

Un evento totalmente dedicato alla pasta e ai suoi derivati... da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio 2017 per la prima volta a Torino, al Lingotto Fiere (area esterna, piazzale di via Nizza 294) si svolgerà il "Pasta Festival".L'ingresso all'evento è gratuito. 
Saranno ospiti 25 pastifici da tutta Italia, e l'evento si dividerà in aree dedicate: la zona di rivendita prodotti, la zona beverage con birrificio e vineria, l'area "C'era una volta" (la pasta come la preparavano le nostre nonne...), laboratori pratici per grandi e piccini (impastiamo giocando), il food experience, la zona "amici della pasta" (prodotti gustosi per accompagnare i nostri piatti) e spettacoli dal vivo. Ci saranno grandi ospiti del settore food: opinion leader e testimonial che valorizzeranno la prima edizione di questo evento con showcooking e ricette antiche e moderne per preparare una pasta "a regola d'arte".Testimonial il giornalista critico gastronomico e "poeta del gusto" (come lo definiscono gli spot di Mediaset), Edoardo Raspelli.  
Madrina, la giovane modella boliviana Maria Laurita Gonzales.
LE FOTO SUL SET (DI LIBERA UTILIZZAZIONE) SONO A CURA DI ELENA TIRABOSCHI:
https://www.dropbox.com/sh/tusb6rqfc4szvoy/AABow5h6-MoPsYV61hw0_J-ua?dl=0

Premio Emozioni 2017

Il Premio Emozioni, istituito da ASPI nel 2013, giungerà quest’anno alla terza edizione e verrà assegnato ad un sommelier-autore nel corso del programma per festeggiare i 10 anni di ASPI.
Il Premio letterario-culturale che ha visto vincitori delle precedenti edizioni il francese Paul Brunet  ed il giapponese Shigeru Ayashi, intende gratificare e valorizzare i sommelier che nel corso della loro carriera professionale hanno contribuito all’affermazione dei professionisti della ristorazione mediante opere a carattere culturale-letterario.
La giuria del Premio Emozioni 2017 sarà composta da prestigiosi personaggi di cui annunceremo i nomi prossimamente.
Foto: mettere la copertina del Premio del 2016, senza la data e la parte sottostante.

Masterclass vini italiani a Tbilisi

Dal 28 al 30 aprile il Presidente ASPI ha tenuto per il secondo anno consecutivo nella città di Tbilisi una Master Class sul vino italiano ai futuri Sommelier Georgiani.
I numerosissimi corsisti hanno seguito le lezioni con molto interesse e spirito partecipativo per scoprire i vini del nostro paese sia per apprendere le tecniche di degustazione e di abbinamento cibo-vino, vera punta di forza del percorso di studio che ASPI applica nei corsi di formazione.
La Georgia, patria della vitis vinifera, è un paese che vanta molte affinità con la cultura italiana, da cui da secoli ha tratto numerose ispirazioni nel campo dell’arte e della musica e, non per ultimo, anche quello della sommellerie. Possiamo esserne fieri!. 

Editoriale - Esame di abilitazione ASPI

l 17 luglio si terrà a Milano l’Esame di Abilitazione alla professione di Sommelier. 
Una tappa ed un momento importante per chi desidera ricevere l’ambito riconoscimento da parte dell’Associazione che ha fatto della professione e della professionalità l’obiettivo primario. 
Auguriamo a chi vorrà sostenere questa prova di esercitare al massimo la propria conoscenza mnemonica di tutti gli argomenti materia d’esame, cioè studiare. L’esercizio sviluppa l’organo che in questi ultimi anni il computer ha atrofizzato: si può vivere senza sapere a memoria il “Bacco in Toscana” del Redi o non conoscere il “Quevri”, ma non si può esercitare una così nobile professione come lo è quella del Sommelier, senza conoscere approfonditamente i vini, le bevande, la degustazione, il servizio di mescita, l’abbinamento cibo-bevande e la gestione degli stock.
Ricordo la guerra al nozionismo di molti anni fa. Tra i vari meriti del movimento studentesco, il sessantotto ebbe  il demerito di umiliare il talento e lo sforzo di chi studiava in nome di una falsissima idea di uguaglianza. Noi di ASPI, in controtendenza, siamo rimasti conservatori ed alfieri del merito e non dell’”Abilitazione politica”!

Login



Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Contatti+39 02 87383831

ASPI

Vai all'inizio della pagina

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua navigazione.

Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritte nella nostra cookie policy. Per saperne di piu'

Approvo