Salta al contenuto

Essere Soci

Perchè iscriversi ad ASPI

I vantaggi che si acquisiscono con l’iscrizione all’ASPI e con il pagamento della quota sono i seguenti:

  1. Far parte di una organizzazione elitaria di “veri” professionisti, collegata con le associazioni di sommelier nel mondo;
  2. Accesso alle selezioni di concorsi internazionali per professionisti (es: Miglior Sommelier d’Europa ASI, Miglior Sommelier del Mondo ASI, ecc.);
  3. Tessera di iscrizione dell’ASPI per l’anno in corso;
  4. Possibilità di partecipare agli eventi ASPI (congresso, concorso miglior sommelier, fiere enologiche, ecc.);
  5. Possibilità di partecipazione ai concorsi enologici internazionali patrocinati dall’ASPI;
  6. Priorità di iscrizione ai corsi di formazione e/o aggiornamento presso Accademie, Università o Istituti Professionali patrocinati o omologati  dall’ASI (Centro Studi aziendali dell’Università di Lugano, Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, ecc.);
  7. Percorso facilitato negli scambi tra sommelier di altri Paesi per accedere a stage all’estero.

Categorie di Soci

E’ il corsista che si iscrive al primo livello del corso ASPI oppure lo studente di istituto alberghiero che frequenta il percorso ASPI in ambito scolastico. L’Aspirante Sommelier può godere dei benefici previsti per i soci ASPI (ingressi ridotti ad eventi/fieri ecc).

La quota annuale per la categoria é fissata a 60€.

E’ lo studente di istituto alberghiero che, al termine del percorso scolastico suddiviso in due livelli, sostiene e supera l’esame finale. Tutti i sommelier junior possono partecipare al Concorso per il Miglior Sommelier Junior e concorrere per guadagnarsi il titolo. Il concorso ha cadenza annuale ed accoglie gli studenti di tutti gli istituti che si iscrivono alla manifestazione.

E’ l’aspirante sommelier che porta a termine con successo i primi due livelli del corso ASPI propedeutico per Sommelier, superando l’esame finale. La qualifica di Mastro Coppiere consente, a chi non intende proseguire nel percorso per Sommelier, di intraprendere diverse strade, tra queste le abilitazioni per l’insegnamento ai corsi.

La quota annuale é fissata a 60€.

E’ colui che porta a termine il percorso formativo ASPI oppure colui che opera nel settore ed é in grado di dimostrarlo attraverso il proprio curriculum. Il Sommelier ha facoltà di iscriversi all’Esame Internazionale ASI per ottenere così un riconoscimento che va oltre i confini nazionali. La partecipazione alla giornata di preparazione all’esame internazionale, creata da ASPI per i propri soci, é gratuita.

La quota annuale é fissata a 100€.

E’ il sommelier che opera nella professione da almeno 15 anni. Facendone apposita richiesta, mediante presentazione di un curriculum aggiornato, il sommelier può vedersi riconosciuta la qualifica di Mastro Sommelier dal Consiglio di Amministrazione di ASPI.

La quota annuale é fissata a 100€.

E’ colui che ha dedicato la propria vita alla professione di sommelier, tanto da poter essere considerato “maestro” per meriti oggettivi.  Possono beneficiare di questo titolo tutti i sommelier che abbiano compiuto i 65 anni di età. Ogni sommelier a cui verrà accettata la richiesta di iscrizione a questa categoria riceverà una tessera con l’indicazione “Gran Mastro Sommelier dal …”. La tessera non ha scadenza.

Il costo della quota viene assolto da ASPI.
Unitamente alla tessera il socio riceve anche l’attestato di Gran Mastro Sommelier.